Studio Legale Pistone

Contenzioso Agenti di commercio

compenso agenti

Agente di commercio

Assistenza legale specialistica Agente di Commercio

L’Agente di commercio, monomandatario (se rappresenta esclusivamente un azienda) o plurimandatario (se rappresenta contemporaneamente più aziende) è un soggetto che, in forza di un contratto di agenzia, assume in maniera stabile (a differenza del Procacciatore d’affari che svolge la propria attività in modo occasionale) e senza vincolo di subordinazione, l’incarico di stabilire, in nome e per conto dell’azienda, dei contratti commerciali tra l’azienda e i clienti. L’Agente di commercio deve svolgere il suo mandato in una determinata zona geografica e riceve, normalmente, una retribuzione commisurata al fatturato che esso produce (c.d. provvigione). A differenza dell’agente di commercio, il rappresentante di commercio ha il potere di concludere effettivamente i contratti che ha promosso, cioè anche di firmarli in nome e per conto dell’impresa per cui lavora. Forti di 265.000 imprese e centinaia di migliaia di addetti, l’Agente di commercio intermedia il 70% del P.I.L. (Prodotto Interno Lordo) italiano e sono tra i principali attori della crescita economica del Paese.

Fonti normative:

L’Avv. Alessio Pistone, grazie alla notevole esperienza acquisita nella difesa sia di agenti di commercio che delle ditte mandanti e ad un continuo aggiornamento in materia,  può senza dubbio considerarsi una dei maggiori esperti in contenzioso di agenzia e nello specifico si occupa di:

  • Assistenza, consulenza e redazione di contratti di agenzia, di procacciamento d’affari, di propaganda editoriale, di promotore finanziario, di agente in attività finanziaria
  • Pareri sul contratto in essere e su eventuali clausole illegittime
  • Calcolo delle indennità di fine rapporto spettanti
  • Assistenza, consulenza e difesa in caso di contenzioso amministrativo e giudiziale dell’agente di commercio contro l’ENASARCO e l’INPS
  • Consulenza legale in materia ENASARCO
  • Recupero crediti provvigionali e da spettanze di fine rapporto
  • Azione legale per il riconoscimento della sussistenza di contratto di agenzia dissimulato dalla lettera di procacciamento d’affari
  • Assistenza, consulenza e difesa in fase stragiudiziale e giudiziale in caso di contenzioso tra l’agente di commercio, il procacciatore d’affari, l’informatore scientifico, il propagandista editoriale, il promotore finanziario, l’agente in attività finanziaria, il mediatore e la ditta mandante e viceversa
  • Azione legale per il riconoscimento delle indennità di fine rapporto, del F.I.R.R., dell’indennità suppletiva di clientela, dell’indennità di incasso e dell’indennità per il patto di non concorrenza spettanti all’agente di commercio
  • Azione legale per impugnare il recesso intimato all’agente di commercio  per giusta causa o grave inadempimento
  • Dimissioni per giusta causa dell’agente di commercio e azione legale per il riconoscimento della relativa legittimità, per la liquidazione delle spettanze di fine rapporto e per il risarcimento dei danni
  • Ricorsi amministrativi e giudiziari averso verbali di accertamento ENASARCO

Affidare la pratica ad un avvocato del lavoro qualsiasi, privo di competenze specifiche, espone l’agente al rischio di perdere tempo e denaro.

L’Avv. Pistone, grazie ad una lunga esperienza in contenziosi tra agenti di commercio (e figure affini) e preponenti e ad un costante aggiornamento, è in grado sin dalla prima consulenza di illustrare all’agente i propri diritti, la migliore strategia difensiva e le concrete possibilità di ottenere un esito vittorioso del giudizio.

Leggi l’articolo “PERCHE’ RIVOLGERSI AD UN AVVOCATO SPECIALIZZATO NELLA TUTELA LEGALE DEGLI AGENTI DI COMMERCIO” qui

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy